ventennale - IMAGO ROVERFOTOCLUB

Vai ai contenuti

Menu principale:

ventennale

.:: il fotoclub



In occasione dei festeggiamenti del ventennale il fotoclub ha realizzato una serie di iniziative.
Una serata di multivisione con la collaborazione della Marco Polo Multivisioni,  un CD con le foto delle nostre mostre, ed un piccolo libro dove raccontiamo la nostra storia dei nostri primi vent'anni, qui di seguito vi presentiamo l'incipit e vi invitiamo a leggerlo.


"… per fare un uomo ci vogliono 20 anni": così inizia una bella canzone dei Nomadi, chissà se per fare un buon Circolo è la stessa cosa.
Certo è che 20 anni sono ormai trascorsi, e ci si trova ora a fare un bilancio di questa esperienza che ha unito e diviso parecchie persone.
Lo scoglio principale è quello di rendere la lettura di questa storia la più fluida possibile, la più dettagliata senza scadere nel "…ti ricordi" che sa tanto di vecchio.
Il Circolo a vent’anni ormai passati, non dimostra il passare del tempo, anzi la maturità e l’entusiasmo è, in questo frangente, carico come non mai; si sente la voglia di fare, di proporsi agli altri Circoli, alla nostra gente e questa energia galvanizza più o meno tutti i soci, che partecipano attivamente alla realizzazione di vari progetti ed idee che in altri momenti della nostra storia sono mancati.
Approfittiamo di questo momento, e facendo sfoggio di uno dei soliti luoghi comuni "battiamo il ferro finché caldo"
L’idea iniziale di questo libro, sarebbe quella di raccontare la nostra storia , ma scrivere delle emozioni, delle amarezze, della gioia che in modo differente hanno coinvolto un po’ tutti è molto difficile.
Pertanto ci limiteremo a narrarvi quello che il nostro Circolo ha vissuto, realizzato e proposto in questo periodo, e non sarà cosa da poco anche considerando la scarsa attitudine che abbiamo nei confronti della scrittura.
Se siete riusciti a leggere fino a questo punto è già un buon successo, perché in genere le prefazioni vengono saltate.
… a proposito vorremmo scusarci anticipatamente, "è sempre meglio mettere le mani avanti", dei fatti o le persone che involontariamente non abbiamo citato.
A tutti una buona lettura.

leggi



 
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu